Dippy e il progetto di riqualificazione a Venezia.

 

Play video Venezia

Venezia – Novembre 20. Proludic lavora quotidianamente al fianco delle scuole e delle amministrazioni comunali per creare spazi di gioco, apprendimento ed inclusione. Anche il progetto di Proludic a Venezia è nato dall’esigenza di riqualificare 70 cortili scolastici cittadini; un progetto ambizioso, fortemente voluto dall’amministrazione comunale, che ha portato ad una gara d’appalto pubblico che ci siamo aggiudicati insieme a Studio ABAD Architetti srl di Milano che ha seguito la progettazione ed al consorzio CSU Zorzetto che si è occupata insieme a noi della realizzazione.
Se è vero che questo momento delicato mette in discussione le certezze di tutti noi, è altrettanto vero che chi ne fa maggiormente le spese sono più piccoli, costretti spesso a dover rinunciare alla scuola in presenza oppure ad un sano momento di gioco e condivisione.
Anche per questo siamo orgogliosi di lavorare a progetti come questo di Venezia; i nostri giochi saranno uno strumento importantissimo per il ritorno alla normalità e per la formazione delle future generazioni.
Ci piace pensare che Dippy, il nostro gioco a molla a forma di delfino, dopo essere stato creato dai tecnici Proludic e dopo aver nuotato per i canali di Venezia, abbia trovato tanti giovani studenti con cui giocare per molto tempo.